Esposizione

Esposizione / Local Adjustment / Luminosità / Contrasto / Saturazione

Utilizzare lo strumento Esposizione di Capture One per regolare l'esposizione, il contrasto, la luminosità e la saturazione.

Esercitazione video - Esposizione

Peter Eastway mostra come regolare l'esposizione e l'HDR (High Dynamic Range) per ottenere il massimo dai propri file RAW.

Gestione dell'esposizione

  1.  Premere l'icona Avviso di Esposizione per evidenziare le aree di un'immagine che potrebbe essere sovraesposta.
    Tutte le aree che potrebbero essere bruciate vengono riempite di colore rosso (di default).
  2. Utilizzare Regolazioni Locali per modificare l'esposizione se nell'immagine vi sono aree sovraesposte.
  3. Utilizzare lo strumento HDR (High Dynamic Range) per ripristinare i dettagli persi nelle aree di luce alta e ombra.
    I dispositivi di scorrimento Alte luci e Ombra hanno effetto su tutti i colori e su tutte le tonalità.
    Per iniziare, provare a ripristinare attentamente le informazioni (pixel) nascosti nelle luci alte, quindi regolare delicatamente i toni d'ombra.
    Lo strumento Esposizione cambia l'aspetto dei colori.

Suggerimento: lo strumento Esposizione modifica l'aspetto dei colori; pertanto, se i colori risultano troppo intensi, provare a impostare il dispositivo di scorrimento della saturazione (nello strumento Esposizione) su un valore pari al 25%-30%, per ottenere toni non eccessivamente saturati. 

Esposizione
Questo dispositivo di scorrimento è calibrato per offrire un intervallo di +/- 2,5 stop. La regolazione dell'esposizione avviene in modo simile ai controlli di una fotocamera.

Contrasto
Spostando il dispositivo di scorrimento a destra si aumenta il contrasto in tutta l'immagine. Se lo si sposta a sinistra, si riduce il contrasto.

Luminosità
Offre uno strumento per illuminare i mezzitoni di un'immagine. Spostare il dispositivo di scorrimento a sinistra per aumentare il contrasto dei mezzitoni, o a destra per illuminare le aree d'ombra e ridurre il contrasto.

Saturazione
Consente di aumentare o di ridurre la saturazione di un'immagine. Se si riduce al massimo la saturazione, il risultato sarà quello di un'immagine in bianco e nero. Di conseguenza, l'istogramma cambia da RGB a monocromatico sebbene l'immagine sia ancora nello spazio del colore RGB definito quale spazio del colore di output. Questo strumento si serve della "saturazione intelligente" che permette di ottenere più che una semplice modifica dei valori di saturazione.

I valori positivi (che si ottengono quando il dispositivo di scorrimento viene spostato a destra) sono paragonabili a ciò che gli altri software di terze parti spesso chiamano vividezza. La vividezza è più delicata sugli incarnati ed è in grado di migliorare colori quali il blu cielo senza dover saturare eccessivamente il resto dell'immagine. I valori negativi rappresentano le normali impostazioni di saturazione.

Livelli e curve
I livelli vengono utilizzati per controllare la distribuzione complessiva dei toni in un'immagine. Le curve consentono di rimappare l'area all'interno dei limiti di ombra e luce alta impostati in base alle aree dello strumento Livelli, al fine di realizzare l'immagine desiderata.

Regolazione dell'esposizione

  1. Aprire il pannello strumenti Esposizione.
  2. Nello strumento Esposizione, utilizzare il rispettivo dispositivo di scorrimento per aumentare o diminuire l'esposizione.

Regolazione delle immagini HDR (High Dynamic Range)

  1. Aprire il pannello strumenti Esposizione.
  2. Nello strumento HDR (High Dynamic Range), utilizzare il dispositivo di scorrimento Ombra per regolare le aree più scure e il dispositivo di scorrimento Alte luci per le aree illuminate e sovraesposte.
  3. Il pulsante Regola automaticamente rappresenta un buon punto di partenza a tal fine.

Regolazione dei livelli di input Pro

  1. Aprire il pannello strumenti Esposizione.
  2. Nello strumento Esposizione, utilizzare la funzione Automatico o regolare tirando i punti di basse/medie/alte luci.
  3. Se necessario è possibile regolare i singoli colori e i canali rosso, verde e blu separati.
    Se necessario è possibile regolare i singoli colori e i canali rosso, verde e blu separati.

Regolazione dei livelli di input mediante i selettori Ombra e Alte luci Pro

  1. Aprire il pannello strumenti Esposizione.
  2. Nello strumento Livelli, regolare tirando i punti di basse/alte luci.
  3. Se necessario è possibile regolare i singoli colori e i canali rosso, verde e blu separati.

Regolazione dei livelli di output Pro

  1. Aprire il pannello strumenti Esposizione.
  2. Nello strumento Livelli, regolare i livelli tirando i punti di basse/alte luci.
  3. Se necessario è possibile regolare i singoli colori e i canali rosso, verde e blu separati.

Regolazione delle curve Pro

  1. Aprire il pannello strumenti Esposizione.
  2. Nello strumento Livelli, regolare impostando i punti, quindi spingere/tirare la linea della curva.
  3. I punti di curva possono essere impostati utilizzando il selettore dei punti di curva.
  4. Le impostazioni predefinite in Gestisci impostazioni possono fungere da valido punto di partenza.

Regolazione delle immagini sfocate - Regolazione del microcontrasto

  1. Aprire il pannello strumenti Esposizione.
  2. Nello strumento Chiarezza utilizzare il dispositivo di scorrimento per regolare il microcontrasto.
  3. Un valore positivo sul dispositivo di scorrimento aumenta il contrasto, mentre un valore negativo lo riduce.

Maggiori informazioni

I selettori del punto di bianco e del punto di nero sono utilizzati al meglio con le immagini acquisite in situazioni controllate mediante un target di qualità, e possono essere utilizzati per impostare precisamente i punti di bianco e di nero di un'immagine.

Livelli di destinazione personalizzati (livelli di output)
I livelli di destinazione personalizzati ampliano le capacità dello strumento Livelli, costituendo un mezzo per controllare i valori di output e per ridurre il contrasto nell'immagine. Ciò si rivela particolarmente utile laddove alcuni dati nell'area di luce alta di un'immagine potrebbero essere soggetti a clipping. Impostare il livello di destinazione sul valore desiderato, quindi utilizzare il selettore per scegliere l'area dell'immagine che si desidera abbinare a quel livello di luminosità.

Con gli strumenti convenzionali basati sui pixel, i livelli di output vengono utilizzati per comprimere la gamma di toni dell'immagine in modo da adattarli a uno spazio più piccolo, ad esempio mappando nuovamente i valori di luce alta da 255 a 245. Sebbene ciò prevenga il clipping, crea anche un taglio netto dei dati dell'immagine, comportando una certa difficoltà nella transizione tra la presenza e l'assenza di dati quando si riapre l'immagine.

I livelli di destinazione di Capture One funzionano in modo che i toni vengano rimappati, evitando le difficoltà di transizione nelle aree di luce alta e rendendo possibili immagini dall'aspetto più naturale.

In Seleziona livelli di avviso nelle Preferenze è possibile impostare questi valori per ogni immagine.

Esistono determinate curve classiche utilizzate nelle applicazioni di imaging per ottenere risultati specifici. La più nota è la curva S, utilizzata per aumentare il contrasto in un'immagine.
La curva S consente di aumentare il contrasto riducendo i valori di ombra, solitamente sui quarti di tono, e aumentando i valori dei toni in corrispondenza del segno dei toni di tre quarti.

Per un controllo avanzato, è possibile servirsi dello strumento Seleziona punto di curva (p) per selezionare un'area di toni specifica all'interno di un'immagine. Questo valore viene aggiunto alla curva per consentire la regolazione dei valori per quella porzione di immagine.